Come non essere derubato comprando una pietra?

truffa di pietre preziose

Truffa di pietre preziose

I venditori di pietre preziose e gioielli usano molte tecniche per convincerti a comprare. Non importa se sei povero o milionario. Loro sanno come trovare un modo per convincerti. Ti stanno guardando finché non vedranno le stelle che iniziano a brillare nei tuoi occhi. Ti ipnotizzano, per farti spendere i soldi che hai in tasca.

I venditori di pietre preziose non sono gemmologi

99.99% dei venditori di pietre non sono gemmologi. Sono venditori, si sono allenati a vendere pietre per poche ore o pochi giorni, nel migliore dei casi. Non hai amici lì. Ti guardano come un modo per fare soldi.

Il modo migliore per acquistare una pietra o un gioiello è non ascoltare gli argomenti dei venditori, ma solo fare affidamento su ciò che sai e su ciò che vedi. I venditori non smetteranno di toccarti emotivamente, per commuoverti. Quindi, resisti, ascolta il tuo senso logico.

Truffe nei piccoli negozi

Cominciamo con le truffe in piccoli negozi, miniere o in una zona di produzione di pietra.

Ecco alcuni esempi

Codice Sconto

Se un venditore ti offre un prezzo per un gioiello o una pietra e immediatamente ti offre di ridurre il prezzo a metà, dovresti scappare.
Chiediti: se vai in un ristorante, comprati una casa, un pollo arrosto o un tubetto di dentifricio, ti verrà offerto uno sconto 50% senza segnaletica promozionale? La risposta è no. Non ha senso, non importa se la pietra è vera o falsa, sarai derubato.

Tester di pietra

Tester di pietra, calore di pietra, sfregamento di pietra contro un altro, ecc.
Tutto ciò non ha senso. Vale a dire che la composizione chimica di una pietra sintetica è la stessa di una pietra naturale. Reagirà esattamente come una vera pietra per tutti i test che subiranno.

Confronta una pietra sintetica con un pezzo di vetro

Per ingannarti, i venditori paragonano una pietra sintetica a un pezzo di vetro. parliamo per esempio di un Ruby. Il rubino è una pietra rossa della famiglia del corindone. La composizione chimica è principalmente ossido di alluminio. Un rubino sintetico è anche realizzato con la stessa composizione chimica di uno reale. Reagiranno esattamente allo stesso modo a tutti i test che ti verranno mostrati. I venditori confronteranno 2 pietre: un rubino sintetico e un pezzo di vetro rosso. Spiegando che sono due pietre diverse, che il vetro è una pietra finta e quel rubino sintetico è una vera pietra. Ma è una bugia. Entrambe le pietre sono false e non hanno valore, nessuno dei due.

Truffe nei bei negozi

Ora, esempio di un bellissimo negozio, un lussuoso quartiere, un centro commerciale o un aeroporto.
I venditori non cercheranno di convincerti che le pietre sono vere con test di pietra o sconti commerciali. La tecnica usata in questo caso è molto più sottile: apparenze ed elementi delle lingue.

Presenze

Chi sospetterebbe che un negozio dall'aspetto così lussuoso, pieno di negozianti ben vestiti e istruiti, stia vendendo beni contraffatti?

Elementi di lingue

Fai dei test facendo domande. Se ascolti attentamente le risposte, capirai che quelle frasi sono ben memorizzate. Proprio come le risposte degli assistenti di volo, o anche le hostess dei call center.

Domanda 1: Vendete pietre naturali?
Risposta: Signora, questo è vero cristallo.

Il termine "cristallo" in gemmologia si riferisce a un materiale trasparente. Ciò non significa che una pietra sia naturale o sintetica.

Domanda 2: Il metallo è un argento?
Risposta: Signora, è un metallo prezioso.

Non ha detto né "sì" né "no". Non ha risposto alla tua domanda.
Anche il termine "metallo prezioso" non ha alcun significato legale. In effetti, questo negozio vende gioielli realizzati con una lega metallica che non contiene argento, oro o metalli preziosi.

Come puoi vedere, non esiste un modo miracoloso per evitare di essere truffati. Il tuo buon senso è la tua migliore difesa.

Se sei interessato a questo argomento, vuoi passare dalla teoria alla pratica, offriamo corsi di gemmologia.