Tanzanite

Informazioni sulla pietra preziosa

Descrizione della pietra preziosa

Tanzanite

Acquista tanzanite naturale nel nostro negozio


La tanzanite è la varietà blu e viola della zoisite minerale. Appartenente al gruppo epidote. La gemma è stata scoperta da Manuel d'Souza in 1967. Nelle colline Merelani della regione di Manyara, Tanzania settentrionale. Vicino alla città di Arusha e il Monte Kilimanjaro. Inoltre, l'unica fonte di tanzanite è la Tanzania. In un'area mineraria molto piccola. Circa 7 km di lunghezza e 2 km di larghezza. Vicino alle colline Mirerani.

Un trichroism notevolmente forte è visibile su Tanzanite. Appare alternativamente blu e anche viola. Borgogna a seconda dell'orientamento del cristallo. Può anche apparire in modo diverso se visualizzato in condizioni di illuminazione alternative. Gli azzurri appaiono più evidenti se sottoposti a luce fluorescente. Le tinte violacee sono facilmente visibili se sottoposte a illuminazione a incandescenza. Nel suo stato grezzo la tanzanite è talvolta marrone rossiccio. Con il trattamento termico, è possibile rimuovere il colore brunastro. Alla fine fa risaltare la viola blu della pietra.

Tanzanite ruvido

tanzanite ruvido

Tanzanite storia

Manuel d'Souza, sarto e cercatore d'oro part-time che vive ad Arusha in Tanzania. Trovò frammenti trasparenti di cristalli di gemme blu e viola-blu su una cresta vicino a Mirerani. A proposito di 40 km a sud est di Arusha. Assunse che il minerale era peridoto. Ma dopo essersi reso conto che non lo era, concluse che era dumortierite. Poco dopo, John Saul vide le pietre. Un geologo consulente di Nairobi.
Grossista di pietre preziose che stava estraendo acquamarina nella regione attorno al Monte Kenya. Saul, che in seguito scoprì i famosi giacimenti di rubini nell'area del Tsavo in Kenya. Elimina possibilità come dumortierite e cordierite. E ha mandato dei campioni a suo padre. Hyman Saul, vice presidente di Saks Fifth Avenue a New York.

Hyman Saul ha portato i campioni dall'altra parte della strada. Al Gemological Institute of America. Alla fine hanno identificato correttamente la nuova gemma come una varietà di zoisite minerale.

La corretta identificazione è stata fatta dai mineralogisti dell'Università di Harvard. Sempre dal British Museum e infine dall'Università di Heidelberg. Ma la prima persona a ottenere l'identificazione giusta era Ian McCloud. Un geologo governativo tanzaniano con sede a Dodoma.

Zoisite blu

Scientificamente chiamato "zoisite blu". La gemma fu ribattezzata tanzanite da Tiffany & Co. Perché volevano capitalizzare la rarità. E una singola posizione della gemma.

Da 1967, probabilmente in Tanzania sono stati estratti due milioni di carati di tanzanite. Infine, il governo tanzaniano nazionalizzò le miniere in 1971.

Tanzanite


Acquista tanzanite naturale nel nostro negozio

errore: Il contenuto è protetto !!